Cucina a Sud: premia questa mia ricetta

“Totò sulla neve”, così s’intitola la mia ricetta, nata quando mi sono trasferita a Cremona. Molto estrosa, ha incuriosito tantissimi amici. Generato sorrisi e scambi d’opinione. Si, posso dirlo, un modo come un altro per consolidare delle amicizie che mi hanno accolta con un abbraccio in quella che poi è stata la mia seconda casa per molti anni. Una città bellissima, con tante cose da raccontare.

Non ho riscontrato nessuno dei luoghi comuni che spesso sento in giro quando le persone tendono a trasferirsi nel Nord Italia. La cucina è molto ricca, le tradizioni molto profonde, le abitudini diverse, giusto che sia così. Mi manca  la Lombardia, molte sono le persone che ho nel cuore, tantissimi amici e conoscenti, innumerevoli i ricordi, belli e brutti. 

Il mio modo, per ringraziare tutti quelli che hanno reso la  permanenza piacevole e mi hanno regalato tantissime emozioni, è quello di racchiudere tutto in un piatto che posso condividere con altri amici ancora non dimenticando mai i momenti belli passati insieme. Nasce ”Totò sulla neve”. Totò rappresenta il sorriso che non ho perso mai nonostante la distanza dalla mia terra, la neve che vedevo spesso scendere dalla finestra con il suo colore candido mi scaldava il cuore.


Ingredienti per la ricetta “Totò sulla neve”

  • Una mozzarella di bufala da 500 gr / Fior di latte di Agerola.
  • 250 gr spaghetti 

Per il sugo:

  • 500 gr di pomodori pelati
  • 1 biancostato di manzo
  • 1 biancostato di costina di maiale
  • 1 biancostato di salsiccia

Preparare le polpettine 

  • Manzo macinato 500 gr
  • Pane raffermo 130 gr
  • Parmigiano Reggiano DOP da grattugiare 50 gr
  • Uova medie 2
  • Sale fino 3 gr
  • Pepe nero 3 gr
  • Provola affumicata 50 gr
  • Prezzemolo 1 ciuffo
  • Timo 2 rametti
  • Pangrattato q.b.
  • Olio per friggere q.b.

Procedimento

Mettere sul fuoco la pentola con il sugo di pomodoro, un misurino d’olio d’oliva, sale q.b. Lasciar cuocere per 4 ore circa. Svuotare la mozzarella di bufala e lasciarla ad asciugare per 2 ore. Procedete quindi con la preparazione delle polpettone. 

In un capiente tegame ponete la carne, il trito di pane e la provola, aggiungete anche il Parmigiano grattugiato e infine le uova leggermente sbattute, il prezzemolo tritato e alle foglioline di timo. Aggiustate di sale e di pepe quindi iniziate ad impastare con le mani fino ad ottenere un panetto compatto che dovete lasciare riposare in frigorifero per 30 minuti coperto con pellicola trasparente. Dopodichè modellate ciascuna polpetta sul palmo della mano. (Con queste dosi si possono ottenere fino a quaranta polpettine) Scaldare l’olio per friggere in una padella ed immergere le polpettine. Una volta dorate scolarle su carta assorbente. 

Totò

Appena pronto il sugo inserire le polpettine e lasciarle insaporire per qualche minuto. Fate bollire gli spaghetti in abbondante acqua salata, quando la cottura  risulterà soddisfacente scolateli e insaporiteli nella pentola con il sugo e le polpettine. Inserite gli spaghetti nella mozzarella di bufala ( oppure Fior di latte di Agerola)  e guarnite con le polpettine.