Da barman a ristoratore: Felice Franzese e il suo ristorante “VITO#mastupito”

A tavola si sono sempre scritte tante storie, tra una portata e l’altra si sono condivisi tanti momenti e tantissime emozioni. Ogni città, piccola o grande che sia è testimonianza di curiosità, sensazioni e ricordi. La presenza di poeti, narratori e personaggi storici, all’insegna dei sapori e saperi. Nasce, più o meno così: VITO#mastupito. Un nome insolito, molto originale che incuriosisce l’immaginario collettivo. Felice Franzese, giovanissimo imprenditore di Saviano, molto legato alle sue origini e alla sua città, racconta la sua avventura.

L’intervista a Felice Franzese di “VITO#mastupito”

 

Felice come avviene il suo avvicinamento al mondo della cucina?

Ho conosciuto la cucina attraverso le mani di mio padre e il resto della mia famiglia. Che dà sempre hanno dedicato la loro vita alla ristorazione. Me l’hanno raccontata e tramandata in un piatto e con un calice di vino. Vita fatta da cambiamenti, avventure, sorrisi e qualche volta anche delusioni che abbiamo sempre superato tutti insieme con il sorriso. Sono storie che possono essere riconosciute solo dopo averle vissute ogni giorno e condivise tra una portata e l’altra”.

Lei però nasce come barman?

“Si! Nasco come barman, affronto tutto come in un gioco, mi immagino sempre in un posto d’onore nello scenario dei maghi dei cocktail. Dopo diverse esperienze con altri professionisti ho deciso di continuare a seguire spalla a spalla mio padre. Quando un’attività è tramandata di generazione in generazione tanto quanto le tradizioni gastronomiche che le caratterizzano, nasce un profondo legame e si diventa ogni giorno protagonisti di una prova da superare. Dopo diverse attività stiamo affrontando una nuova sfida “VITO#mastupito

Ci racconti da dove nasce questo nome VITO#mastupito?

“Vito Franzese, mio padre, come accennavo prima è un uomo che ha sempre dedicato la sua vita alla ristorazione, imboccando questo percorso, da sempre, con il sorriso e con amore. Senza mai guardare l’orologio, ha portato a termine sempre ogni obiettivo senza mai esternare stanchezza o noia. Ogni giorno porto con me i suoi racconti e il suo carattere, attualmente essendo supervisore della cucina, dona carattere ai piatti facendoli somigliare alla nostra vita. Da qui nasce “VITO#mastupito” un modo originale e scherzoso per ringraziarlo sempre e ininterrottamente di tutto”.

Come descrive la sua cucina?

“E’ improntata sul territorio che ci rappresenta, Saviano, una città ricca di storia, cerchiamo di trasmettere le nostre emozioni all’interno dei nostri piatti. Il riscontro è notevole e questo ci incita a dare sempre di più. Da poco si è unito al nostro staff: Ciro SassoMasterclass, che cura la nostra proposta “pizza”, persona dalle mille caratteristiche e dalle molteplici competenze, un valido valore aggiunto, ci sentiamo una vera e solida squadra. Proprio in questi giorni abbiamo condiviso con lui una delle recenti vittorie al Campionato Pizza in Tour Campania, dove si è aggiudicato il 1° posto per pizza veloce. È una persona molto fantasiosa ha reso la proposta pizza molto interessante e davvero competitiva. Abbiamo tantissimi progetti e ce la metteremo tutta per realizzarli”.

La caratteristica che rende unica la tua attività?

“Abbiamo dedicato da sempre la nostra cucina alla storia, essendo molto legati al nostro territorio, oltre a scegliere da sempre e solo materie prime a km 0 realizzate e curate da artigiani del posto, abbiamo dedicato il nostro intero menù a tutti i componenti storici che hanno caratterizzato l’evoluzione della nostra città e ci portiamo nel cuore, come il nostro ultimo Sindaco che purtroppo ci ha lasciati, causa Covid, da pochissimo tempo. E’ un modo per noi di esprimere la nostra stima, e custodire i ricordi”.

Un buon motivo per passare almeno una volta al VITO#mastupito?

“A noi non interessa tanto la scelta del posto di per sé, ma puntiamo nel ritorno del cliente dopo aver provato i nostri prodotti è questo il vero obiettivo, come cita un vecchio detto: si ritorna sempre dove si è stati bene”

Un consiglio a chi come lei sta affrontando questo periodo difficile?

“Non perdere mai la speranza e credere fermamente nelle proprie capacità è l’unico modo per rialzarsi da questa brutta caduta, noi per esempio abbiamo ampliato il nostro locale dedicando una grandissima sala esterna, curata nei minimi dettagli. Trovare il lato positivo in questa disgrazia, dove molti hanno e stanno vivendo non solo perdite economiche ma anche personali, di metterci il cuore e approfondire la tecnica non essere frettolosi la tecnologia oggi è importante. Conta molto internet ormai in tutti i settori economici ma nella ristorazione serve prima di tutto cuore per farsi conoscere davvero. Quindi non cadere nella trappola di queste vetrine virtuali, chi sei veramente puoi trasmetterlo agli altri soltanto tu.

VITO#MASTUPITO: Corso Italia, 61, 80039 Saviano NA – 366 189 5810

Facebook

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...